Verona outside the wall - premia Angelo Branduardi e Francesco Di Giacomo


Verona outside the wall - premia Angelo Branduardi e Francesco Di Giacomo

Ecco la prima edizione del premio “Verona outside the wall”, istituito per promuovere il legame della città con artisti protagonisti della popular music, che hanno contribuito ad accrescere il prestigio musicale dell’anfiteatro scaligero, L'Arena, anche nel mondo del pop. 

Il riconoscimento, è stato consegnato all’hotel Due Torri ieri pomeriggio ad Angelo Branduardi e a Francesco Di Giacomo, leader del Banco del Mutuo Soccorso.
Di Giacomo scomparso nel 2014, è stato rappresentato dalla moglie Antonella Caspoli. 
I due artisti furono protagonisti nel settembre 1978 del primo concerto di pop-rock italiano, in una Arena che fino ad allora era luogo solitamente dedito alle opere licirche, organizzato da David Zard. 

Il premio è stato ideato dai due storici operatori musicali veronesi, Enrico De Angelis e Gianni Lai, insieme all’associazione culturale Jazz&More, Doc Servizi, e gode del patrocinio e del sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona.

** I nostri Mirco Galliazzo e Remi Galiazzo #noicisiamo ricordano quell'evento come un momento di grande musica, dove un giovanissimo Branduardi da solo e in acustico affrontava senza timore il pubblico del Banco, che all'epoca era la band capostipite di quel fenomeno, di quel movimento leggendario definito progressive rock! 
Mirco racconta, con una certa emozione "Ricordo che si vociferava tra il pubblico che l'impianto audio fosse lo stesso del tour dei Pink Floyd e in effetti mai avevo sentito un suono così potente, un impatto sui toni bassi che faceva tremare le gradinate, credo sia stato il mio primo, vero concerto rock"


Share this:

 
Copyright © BEST MAGAZINE. Designed by