Latest Updates

5° edizione del FESTIVAL PARADISO MUSICALE in Valle d'Aosta

09:47:00
DAL 23 AL 25 AGOSTO 2019: 5° edizione del FESTIVAL PARADISO MUSICALE a Valsavarenche, in Valle d'Aosta
A due passi dalle vette del Gran Paradiso con grande musica e attrazioni varie nel rispetto delle tradizioni.

Per questa 5° edizione del Festival Paradiso Musicale a Valsavarenche (AO) – 23-25 agosto 2019 – saranno Ciosi, i Bayou Moonshiners, Mamima Swan, Rémy Boniface e Alberto Visconti Duo e i Violoun d’Amoun la colonna sonora di questo evento che si tiene ai piedi delle vette del Gran Paradiso, una delle più belle ed incontaminate oasi naturalistiche delle nostre Alpi, al confine con la Francia.
Il Festival Paradiso Musicale in questi anni si è svolto in diverse località, a cominciare da Degioz presso la Sala Consiglio, per passare a capannone adiacente al Comune, l’hotel Parco Nazionale, in itinere nelle vie del centro storico durante la Fiha di -s-Artisan, per estendersi pian piano in tutta la valle. Durante le varie giornate, che hanno visto una numerosa partecipazione sia di villeggianti che di residenti, si sono esibiti diversi artisti di livello nazionale ed internazionale, il tutto a dimostrazione che la qualità artistica si può esprimere a qualsiasi altitudine.
Per l’edizione 2019 la scelta degli organizzatori del festival è stata quella di ampliare gli spettacoli lungo quasi tutta la Valsavarenche, collegando i vari borghi con il denominatore comune della musica, poiché continuiamo a credere che le diverse forme di espressione artistica possano coinvolgere sempre più persone in un posto come la Valsavarenche che rimane ancora un piccolo gioiello, davvero “angolo di Paradiso”, all’interno del Parco Nazionale. Infatti – oltre a comprendere sempre dei gruppi che si esibiranno in località Degioz il venerdì sera ed il sabato sera – durante il pranzo legato alla Fiha di -s-Artisa, avremo musicisti itineranti per tutto lo svolgimento della fiera stessa, che ci proporranno un’ampia gamma di suoni provenienti da varie aree del mondo, spaziando dalla musica tradizionale statunitense a quella italiana già dai tre aperitivi musicali di “avvio/benvenuto”, il primo presso il Gran Paradiso in località Pont, il secondo presso la Grivola a Bien, e l’ultimo ai piedi del Grande Etret a fondovalle, press il rifugio Tetras Lyre.

Il Festival inizierà il 23 agosto 2019 coinvolgendo alcune realtà di paesi vicini a Dégioz, come l’hotel Gran Paradiso, che vedrà una prima esibizione musicale il venerdì pomeriggio all’ora dell’aperitivo di Federico “Ciosi” Franciosi, per poi spostarsi nei locali comunali situati nel capoluogo, per una esibizione serale che intratterrà il pubblico con uno omaggio al sound di New Orelans previsto per le ore 21,30 circa, con l’esibizione dei Bayou Moonshiners.
Il sabato 24 agosto 2019 – in mattinata – avremo un aperitivo ancora con i Bayou Moonshiners che il pubblico potrà gustare presso il Camping Grivola a Bien; nel pomeriggio – questa volta presso l’area Pique Nique Foncey – riproporremo il momento dedicato ai più piccoli e alla musica, affidato questa volta ai Mamima Swan che sapranno coinvolgere grandi e piccini in una magnifica zona immerse nella natura. La sera si concluderà con lo spettacolo del famoso duo Boniface/Visconti, in località Degioz, presso il nuovo capannone allestito proprio questa estate.

Domenica 25 agosto 2019 il festival continuerà al fianco degli espositori della Fiha di -s-Artisan: vedremo così la presenza dei Violoun d’Amoun, attraverso uno spettacolo itinerante, si sposteranno lungo il percorso della fiera in località Degioz al fine di intrattenere turisti, villeggianti e residenti e condurli alla riscoperta delle ricchezze nascoste nel lavoro manuale degli artigiani espositori.
La manifestazione musicale continuerà all’ora di pranzo con l’esibizione di Federico “Ciosi” Franciosi in mattinata, presso il rifugio Tetras Lyre, per un aperitivo Musicale, per avvicinare la musica nata sulle montagne americane e sempre più vicina alle vette del Gran Paradiso.
L’iniziativa è nata ormai più di cinque anni fa da un’idea della Pro Loco, in collaborazione con alcune realtà locali, come l’Abro De La Leuna, il bar Lo Forquinl’Hotel Parco Nazionale, il B&B Vers Le BoisL’Hostellerie Du Paradis il rifugio Tetras Lyre, l’Agriturismo Lo Mayen, l’hotel Gran Paradiso e il camping Grivola, con il supporto organizzativo della società di eventi, AZ Blues, il Consiglio Regionale della Valle d’Aosta, l’Ufficio Regionale del Turismo nonché dell’Ente Parco Nazionale del Gran Paradiso.
La natura delle cime alpine della Valle d’Aosta e del Gran Paradiso continua a trovare nell’arte ed in particolare la musica, la possibilità di elevare non solo il corpo ma anche lo spirito, per un connubio magico che rimarrà impresso a lungo nella memoria dei partecipanti, un’esperienza dal sapore unico da vivere direttamente sul posto.

MISS MONDO ITALIA, sesta selezione provinciale veneta edizione 2020

09:41:00

Aspettando ferragosto nella cittadina dell’altopiano dei sette comuni mercoledì 14 agosto in piazza San Marco ad Enego, bellezza, talento e spettacolo protagonisti alla selezione provinciale veneta di Miss Mondo Italia edizione 2020.

Presentatrice della selezione la scrittrice e giornalista Vittoria Tomasi che all’apertura dell’evento ha dedicato un toccante momento contro la violenza sulle donne a favore del progetto di solidarietà di Sportello Donna e Casa di Fuga del Comune di Padova, con la raccolta di fondi a ciò destinati.
  
La giuria composta da personaggi del mondo della bellezza, del giornalismo, della moda, dello spettacolo, della televisione, dell’imprenditoria, ha decretato le seguenti vincitrici:
1^ classificata – MISS VITALITY’S – Jessica Zuanetto, di Villafranca Padovana (PD), che ha acquisito l’accesso alla finale regionale,
2^ classificata – MISS GIL CAGNE’ – Erika Todesco, di Noventa Vicentina (VI),
3^ classificata – MISS CAROLI HOTELS – Claudia Ruggero, di Conselve (PD),
Premiazione speciale – MISS DEL WEB – Simona Ambrosi, di Montichiari (BS), (premiata grazie alla votazione online).


Ulteriori premiazioni speciali:
– MISS ENEGO – Anika Cauchioli, di Verona,
– MISS IMMAGINE – Nassima Elhouti, di Povegliano Veronese (VR)
  • MISS LEGGEREZZA – Chiara Saccardo, di Schio (VI),
  • MISS ANTONELLA ACADEMY AGENCY- Jasmina Alushoski, di Schio (VI).
Le altre fasciate della serata, oltre a numerosi premi in palio (shooting fotografici, gioielli, capi di abbigliamento, ecc...), avranno l’opportunità di collaborare nel mondo della moda, dello spettacolo, della televisione, dell’accademia di Antonella Academy Agency.

Tre concorrenti: Natascia Zambon, Anna Vittoria Zanatta e Erika Todesco, sono state premiate quali influencer da VG Mania con un viaggio omaggio.

Il pubblico presente è stato intrattenuto dalle esibizioni canore di un ospite davvero speciale che si esibisce in tutto il mondo (Vicenza, Firenze, Roma, Napoli, Mosca, Berlino), il tenore vicentino Dario Magnabosco.

Un doveroso ringraziamento al Gruppo Giovani ed all’Amministrazione Comunale di Enego che hanno fortemente voluto la selezione di Miss Mondo Italia in piazza, nonchè a tutte le aziende sponsor che credono nel concorso e che hanno contribuito alla riuscita della festa:
Nazionali: Vitality’s, Agricola Birra Chiara, Caroli Hotels, Gil Cagnè,  #NonciFermaNessuno.
Locali:,  Azienda Agricola La Marostegana, Agriturismo La Penisola, Best Magazine la rivista online, Neolife, Best Print, Amate’, New Crew scuola di danza, VG Mania, Camping Calavise, Pole Dance Thiene, Caseificio Finco Gianfranco, Birreria Bruschetteria Ciclamino di Enego, Agrivillage di Pegoraro Alessandro di Bassano del Grappa.


Le coreografie della serata sono state curate da Aligi Santinello, le acconciature delle concorrenti sono state curate dallo staff del salone Katiuscia e parrucchiera Daniela, ed il trucco da Estetica Cristina.

Tutta la serata è stata coordinata da Antonella Marcon di Antonella Academy Agency, organizzatrice esclusivista del concorso di Miss Mondo Italia edizione 2020, regioni del Veneto e Trentino Alto Adige, che ringrazia tutti gli ospiti di aver partecipato numerosi, il video maker Denis Prandin, i fotografi Giancarlo e Moreno, Laura e Sara per aver curato la scenografia dei balletti e le musiche, il proprio team: Marco, Alice, Bruno, il service audio, le sigg. Giulia Francescato e Manola Bettin per aver dato la possibilità di svolgere ad Enego la sesta selezione veneta del concorso di Miss Mondo Italia edizione 2020.


Antonella invita tutti a seguire le varie selezioni sul web e sui social:
www.missmondo.it
Facebook: Antonella Academy Agency - Miss Mondo Veneto Trentino - Antonella Consulenza Immagine. 
Instagram: antonellaagency – miss mondo veneto-trentino.


IL N° 71 è online e pronto da sfogliare su: https://www.best-magazine.eu/

19:44:00
NON CI FERMIAMO MAI!
IL N° 71 è online e pronto da sfogliare su:
https://www.best-magazine.eu/

Moltissime esclusive:
- Best Moda: gli anni ‘70 il ritorno
- Incontro Fatale: Kelly Salgado
- Best Intervista: Otilia Mirzac
- Best Event: Cortina Event
- Best Cinema: Teen Spirit
- Best Design: I Cocktail
- Best Eventi: Sting dal vivo
- Star TV: Linda Cardellini
- BM Eventi: Miss Mondo a Cortina
- BM Tecnologia: Tech Revolution
- BM Live Music: Laura e Biagio
- BM Live Music: Gli America
- Best Turismo: Asolo
- Best Music: Volume 61, free Compilation
- Viaggi ai Confini del Mondo:
i profumi della Malesia
- BM Sostenibile
- Best Eventi: Euro Charts

Buone Notizie Plastica Addio!

17:56:00
Buone Notizie Plastica Addio! Dal Veneto arriva la pellicola per cibi 100% naturale fatta dalle api 

 Un’ idea ecologica ed alternativa La pellicola di cera d’api, portata in Italia da una cooperativa di Castelfranco Veneto sostituendola con un materiale ecologico 100% naturale, composto da fibra di cotone olio di jojoba e ingrediente speciale, la cera d’api, che a differenza della pellicola trasparente di plastica, non inquina e può essere riutilizzato 100 volte per singolo foglio. Apepak è fatto di cotone biologico certificato Global Organic Textile Standard, o riciclato dagli avanzi dei laboratori tessili italiani. La cera d’api, la resina di pino e l’olio di jojoba sono forniti da apicoltori e aziende italiane, con quindi una grandissima cura per i dettagli e le materie prime Questo super materiale di chiama Apepak e la realizzazione e la diffusione in Italia vengono dalla cooperativa sociale Sonda, che ha ripreso l’idea già diffusa a livello internazionale e che sta facendo parlare molto di sè grazie ai social, La pellicola di cera d’api e Apepak si presenta come un panno di cotone, che lavorato con cera d’api e olio di jojoba diventa modellabile e resistente ad unto e perdite, così da poter essere utilizzato per ricoprire gli alimenti, Il vantaggio è quello di non usare la plastica, di avere un prodotto riutilizzabile e che alla fine del suo ciclo di vita non inquina è traspirante e permette quindi che il contenuto avvolto respiri, perfetto quindi per i prodotti come pane e prodotti di panificazione per evitare che l’umidità li renda molli. Perfetto anche per frutta e formaggi, per mantenerli freschi ed in buone condizioni a lungo, Apepak sostituisce gli involucri usa e getta di carta, plastica e alluminio, così da: Risparmiare 9 kmq di involucri di plastica all’anno Remunerare 30 minuti di lavoro di un socio svantaggiato di Sonda Società Cooperativa Sociale Onlus Remunerare 3 giorni di lavoro di api da miele italiane Sostenere l’agricoltura di cotone biologico e dare una nuova vita agli avanzi dei laboratori tessili italiani. La cooperativa ha un laboratorio a San Vito di Altovole, e li sta già producendo e sperimentando questa nuova pellicola, anche grazie all’aiuto di un gruppo di volontari che la sta testando per capire come migliorare il prodotto per renderlo unico nel suo genere, Francesca Amato, vicepresidente della cooperativa racconta a TribunaTreviso: “L’idea ci è arrivata da un nostro amico negli Usa che ha registrato il marchio Apepak. Per noi però ha anche un’altra valenza: quella che questa produzione si trasformi in posti di lavoro per persone svantaggiate, Ci sono già alcuni prodotti similari ma stiamo cercando di avere un prodotto più ecologico possibile.” l’idea della cooperativa non è solo quella di creare un prodotto completamente ecologico e buono per l’ambiente, ma anche quella di inserire e dare lavoro a persone in difficoltà Ecco cosa si legge sul sito internet di ApePak: L’ALTERNATIVA NATURALE AGLI INVOLUCRI DI PLASTICA Dopo una vita di sogni e un anno di sviluppo, eccovi la nostra idea: Apepak sostituisce gli involucri usa e getta, ​È durevole, multiuso, malleabile, antisettico, sigillante, biodegradabile… ​ Apepak è perfetto per portare un panino a scuola, la frutta in ufficio, far lievitare un impasto o sigillare il piatto degli avanzi. E tu, come lo userai? Bella idea, italiana, per tutti gli appassionati di sostenibilità e per chi vuole ridurre i consumi di plastica monouso!

Cortina: Bellezza, talento, sport protagonisti alla selezione provinciale veneta di Miss Mondo Italia e Mister Italia

13:58:00




MISS MONDO ITALIA, selezione provinciale veneta edizione 2020.

Bellezza, talento, sport protagonisti alla selezione provinciale veneta di Miss Mondo Italia, venerdì 09 agosto in occasione della Grand Hotel Savoia Cup 2019 di Cortina (BL).

Grand Hotel Savoia Cup da quest’anno anche evento glamour, al pomeriggio abbiamo visto dalle tribune dei campi rossi del Country Club le sfide tennistiche alternate a quelle delle bellissime ragazze di Miss Mondo Italia e degli splendidi ragazzi di Mister Italia: sport, e bellezza in un connubio vincente nell’estate cortinese.

Presentatrice delle selezioni la scrittrice e giornalista Vittoria Tomasi che si è alternata ad Andrea Mantegazza, nella presentazione delle sfide tennistiche.
  
La giuria composta da noti personaggi: Liliana Mant Lanaro (Artista e pittrice, già Miss Venezuela), Nicoletta Mazzoccato (vice presidente edizioni Filò cortinesi), Paola Bergamo (Presidente della Grand Hotel Savoia Cup 2019), Giada Lanaro (responsabile marketing  Pride Eyewea), Lorella Minto (stilista, manager brand Lo’ So Knitwear for women), Nicholas Dimroci (designer Pride Eyewear), Stefano Lopez (Dirigente Stemal, agenzia produzione eventi e management sport & spettacolo), Daria Baykalova (Attrce), Luisa Bazzoli (Manager, influencer), Guido Singer (medico dei sorrisi, odontoiatra), Patrizia Auer (campionessa di sci), Francesca Accordi Patrese (manager), Nicola Zanca (sindaco di Gaida gemellato con il Tennis Country Club), Katia Riparelli (2^ classificata alla finale nazionale di Miss Mondo Italia 2019), 
ha decretato le seguenti vincitrici della selezione veneta di Miss Mondo Italia:

1^ classificata MISS MONDO ITALIA Stefania Ungureanu, di Albignasego (PD), 
2^ classificata MISS VITALITY’S Greta Galbianco, di Vicenza, 
3^ classificata MISS GIL CAGNE’ Sonia Boscolo, di Sottomarina (VE),
4^ classificata MISS CAROLI HOTELS Tamiris Rizzardi, di Meolo (VE),
Premiazione speciale MISS DEL WEB Anika Cauchioli, di Verona, (premiata grazie alla votazione online).
Ulteriori premiazioni speciali:
MISS TENNIS COUNTRY CLUB – Giulia Brusamolin, di Grumolo delle Abbadesse (VI),
MISS CORTINA – Nkandu Marinelle, di Padova,
MISS M’OVER CORTINA – Camilla Rossetto, di Padova,
MISS ANTONELLA ACADEMY AGENCY - Anika Cauchioli, di Verona.

La prima fasciata ha acquisito l’accesso alla semifinale nazionale, mentre la seconda fasciata ha acquisito l’accesso alla finale regionale.
Le altre fasciate della serata, oltre a numerosi premi in palio (shooting fotografici, gioielli, capi di abbigliamento, ecc...), avranno l’opportunità di collaborare nel mondo della moda, dello spettacolo, della televisione, dell’accademia di Antonella Academy Agency.
Tre concorrenti: Meini Zoe, Greta Galbianco e Chiara Saccardo, sono state premiate quali Influencer da VG Mania con un viaggio omaggio.

La medesima giuria ha inoltre decretato i seguenti vincitori della selezione veneta di Mister Italia:
MISTER ITALIA – Carlo Pollam di San Giacomo di Fassa (TN),
MISTER ELEGANZA – Giacomo Meneguzzo di San Vito di Cadore (BL),
MISTER CINEMA – Simran Singh di Merano (BZ),
MISTER FITNESS – Pietro Scalco di Carmignano di Brenta (PD), 
BOY ITALIA – Andrea Quagliotto di Fossalunga (TV),
MISTER #MILLENIAL – Manuel Marin di Sant’Angelo (PD),
i quali accedono direttamente alla finale regionale del Veneto.

Alla tre giorni della Grand Hotel Savoia Cup 2019 si sono sfidate due squadre capitanate da Jimmy Ghione e Riccardo Patrese; con la partecipazione dei campioni della racchetta Adriano Panatta, Filippo Volandri, del campione di sci Kristian Ghedina, del presentatore di Sky Stefano Melocaro e molti altri famosi personaggi. 

Un doveroso ringraziamento a tutte le aziende sponsor che credono nel concorso di Miss Mondo e che hanno contribuito alla riuscita della festa:
Nazionali: Vitality’s, Agricola Birra Chiara, Caroli Hotels, Gil Cagnè,  #NonciFermaNessuno.
Locali: Azienda Agricola La Marostegana, Agriturismo La Penisola, Best Magazine la rivista online, Neolife, Best Print, Amate’, New Crew scuola di danza, VG Mania, Camping Calavise, Pole Dance Thiene.

Tutti i concorrenti di Miss Mondo Italia e Mister Italia ha sfilato  con le divise ufficiali del Tennis Country Club, dei capi di abbigliamento dell’azienda Lo’ So knitwear for women di Venezia-Cortina, le pellicce di Filippo Chiovato  e gli occhiali di Pride Eyewear.

Le coreografie della serata sono state curate da Aligi Santinello, le acconciature delle concorrenti sono state curate dallo staff di Liborio Parrucchieri di Cortina.

Le sezioni di Miss Mondo Italia e di Mister Italia sono state coordinate da Antonella Marcon di Antonella Academy Agency, organizzatrice esclusivista del concorso di Miss Mondo Italia edizione 2020, regioni del Veneto e Trentino Alto Adige, che ringrazia tutti gli ospiti di aver partecipato numerosi , il video maker Denis Prandin, i fotografi Giancarlo e Moreno, Laura per aver curato la scenografia dei balletti e le musiche, i sigg. Paola Bergamo e Andrea Mantegazza per aver dato la possibilità di svolgere al Tennis Country Club di Cortina le selezioni.

Grazie al gruppo Autostar per le splendide BMW  messe a disposizione per test drive sulle strade di Cortina per le nostre Miss  e Mister.

La Kermes sportiva e della bellezza si è conclusa al Grand Hotel Savoia con l’elezione dei vincitori del Premio Scoiattolo d’Oro: Jimmy Ghione, Elena Donazzan, Igor Cassina e Paola Bergamo. Una serata eccezionale nel nome della generosità e della solidarietà a favore di Progetto Heal con una raccolta di fondi a sostegno della ricerca oncologica-cerebrale pediatrica. Un grande battitore d’asta il mitico Jimmy Ghione che ha assegnato: 1) la magnum di Alberto Padovan di Farecantine firmata dallo straordinario cast della Grand Hotel Savoia Cup (Adriano Panatta, Riccardo Patrese, Jimmy Ghione, Elena Donazzan , Vittorio Pesato, Stefano Meloccaro , Filippo Volandri); 2) gli occhiali di Prideyewere; 3) la Barba tagliata di Kristian Ghedina ; 4) la racchetta di Filippo Volandri con la quale disse addio al Tennis professionistico; 5) lo splendido dipinto di Liliana Mant 6) il doppio con Adriano Panatta ; 7) la discesa con Kristian Ghedina.

Antonella invita tutti a seguire le varie selezioni sul web e sui social:
www.missmondo.it
Facebook: Antonella Academy Agency - Miss Mondo Veneto Trentino Mister Italia VenetoTrentino Alto Adige - Antonella Consulenza Immagine. 
Instagram: antonellaagency – miss mondo veneto-trentino, mister Italia veneto trentino Alto Adige.

Giulia Gioia di Mestre vince la tappa di Rosolina di Miss Venice beach 2019

13:05:00


MissVeniceBeach2019 5a e ultima tappa di selezione per il tour di MIssVeniceBeach

A Rosolina Mare un full Veneto, passano il turno 2 Veneziane, 1 veronese, 1 padovana e 1 Vicentina

Il pubblico non si è fatto attendere ieri sera in Piazzale Europa nella splendida città di Rosolina Mare.

La serata è iniziata con le ricette firmate dalla chef Annamaria Pellegrino che ha stupito ancora una volta con le sue ricette a base dei prodotti del territorio: le verdure dell’ortomercato di Chioggia carote, patate cipolle e radicchio IGP abbinati ai tesori unici di Latteria Soligo e Coraya i buoni del mare. Sul palco anche il macellaio Giovanni Cavasin di agricola Bernardi nominato da consorzio sigillo italiano che ha proposto la sua battuta di carne. Il tutto in abbinamento perfetto con le gustose birre artigianali di Caorle “Brussa e Sibilla” a marchio B2O.


Cinque le Miss che, assieme ai numerosi premi offerti dai partner del concorso, si sono portate a casa il pass per accedere a Ca’ Vendramin Calergi, palazzo storico, sede del Casinò di Venezia dove l’8 settembre si terrà la finalissima dell’evento: con il titolo di “Miss Starline ” si aggiudica il quinto posto la 20enne Ellen Tiozzo di Chioggia premiata da Giulia Giusto; per la 15enne di Vicenza Irene Meneghini il quarto posto con la fascia di “Miss Mima” premiata da Laura Paparella dell’azienda Mima Studios Brand; terza classificata la padovana Laura Speciale premiata “miss Coraya ”; con il titolo di “Miss sigillo Italiano” premiata dal direttore Giuliano Marchesin la Veronese Sara Karina Kessler, vince la tappa con il titolo “Miss Bagghy” la 20enne Giulia Gioia di Mestre.

Le concorrenti si sono messe in gioco ballando, cantando e raccontando simpatiche freddure coinvolgendo il pubblico con simpatia e talento ma anche calorosi applausi, hanno poi sfilato con gli outfit dell’azienda “Mima Studios Brand”, dallo stile giovane e contemporaneo, insieme alla nuovissima collezione di borse Bagghy, veri gioielli dell’artigianato made in Italy.

Spettacolare l’esibizione del corpo di ballo EsDance company con le coreografie di Sara Giurin e tutto il team Laura Magnan, Valentina Nifosì, Sofia Niero e Simone Berto.

Straordinario e coinvolgente il villaggio delle Miss, vestito a festa con le vetture Jeep di Campello Motors e la spettacolare attrazione del jeepon tour, lo stand con i golosissimi finger food offerti al pubblico, e i prodotti dell’azienda californiana Jafra Cosmetics con Giulia Giusto responsabile di Veneto e Friuli.

Eccezionale Elisa Bagordo conduttrice e Patron dell’evento affiancata da Giada Casellato miss vincitrice dell’edizione precedente arrivata in finale proprio passando il turno nella tappa di Rosolina Mare. Eleganti e raffiante le acconciature e il make up del salone Alessandra Tosetti di Rosolina.

Per le Miss non elette non è finita qui. La Miss più votata sul sito www.missvenicebeach.net potrà aggiudicarsi il titolo di “Miss Gazzettino” e partecipare alla finalissima, altre due le fasce extra in palio offerte da GidiFerro Team per la miss più videogenica e miss CafèTV24 per la miss che saprà esprimersi al meglio nella conduzione televisiva con un video postato su Instagram #missvenicebeach2019 #cafètv24.

Altri due i fotografi che andranno in sfida in settimana con lo scatto più cliccato nella pagina facebook di MissVenice Beach, Andrea Broglio di Padova e Luciano Photos di Dolo.

Miss Venice Beach 2019 vi aspetta per il gran finale Domenica 8 settembre a Venezia a Palazzo Vendramin Calergi per una serata magica e esclusiva; per prenotazioni contattare 3460387200

A Palermo il primo Concept Store Made in Italy di Art Nobless

10:27:00
Una vetrina d’eccezione per i brand handmade, shopping offline e online nel centro storico

A pochi passi dal porto di Palermo, dove soffia il vento del turismo è possibile acquistare esclusive produzioni made in Sicily e made in Italy, attraverso il Concept Store di Art Nobless, situato in una delle vie più prestigiose del capoluogo siciliano, in via Principe di Belmonte 18.


Una novità assoluta per la città, un temporary store dove arte, moda e cultura si sposano alla perfezione e dove regna l’alta qualità di mani artigiane che producono. Il temporary store, adesso è realtà, ha aperto i battenti nella serata del 23 luglio, con ospite d’eccezione Carmen Russo che con la sua giunonica bellezza e solarità, ha messo in risalto l’identità e lo charme che caratterizza la Sicilia, Terra del Sole.

Art Nobless è un’organizzazione per maison di moda, presente nel territorio nazionale per valorizzare il made in Italy sul mercato territoriale ed internazionale. “La nuova frontiera, da anni è l’omnichannel, dove analogico e digitale convivono e dove il negozio e la vetrina e-commerce diventano complementari e nessuna esclude l’altra. É questa la novità assoluta di cui si pregia la città di Palermo a supporto dei talentuosi ed emergenti stilisti e designer accessori”, afferma il manager Gaspare Catanese.

La vendita del made in Italy varca il confine con il Concept Store di Art Nobless, i brand avranno l’opportunità di esporre e vendere sulle piattaforme economiche regionali, nazionali ed internazionali. Un modo nuovo di concepire lo shopping, uno spazio espositivo, dove il cliente puo’ visionare il prodotto, scegliere, acquistare e su richiesta ordinare anche online. L'organizzazione Art Nobless fa parte di identità storiche e affermate sul territorio italiane come: Confapi Sicilia e Assomoda Italia.

Partner ufficiale del nuovo progetto, Confapi Sicilia, con il suo direttivo composto da: Dhebora Mirabelli, Presidente; Vice-Presidente, Maurizio Rotondo; tra le rappresentanti del gruppo Confapi Sicilia Donne, Carmen Russo; Lunia Ales, Responsabile Confapi per il Sociale; Presidente Confapi Giovani Cetty Rotondo; Consigliere Gaspare Catanese; Presidente di filiera dell'attività di Intermediazione Immobiliare PierGiuseppe Giulian. Confapi Sicilia ha stipulato con Art Nobless un protocollo d’intesa per innescare un sistema di valorizzazione nel settore della moda, sostenibile ed inclusiva ed avviare progetti relativi al settore. “La nostra istituzione tutela e promuove gli interessi della piccola e media industria, per avviare idee innovative, è quanto afferma il presidente Confapi Sicilia Dhebora Mirabelli, siamo orgogliosi, come direttivo di poter contribuire allo sviluppo di progetti che riescono a portare novità sul mercato”.

Inoltre Art Nobless per commercializzare il Made in Italy, ha avviato una fattiva collaborazione, con Assomoda, da ormai 50 anni operativa nella capitale del fashion, Milano. Il Direttore di Assomoda Dott. Massimo Costa, è ben lieto di accogliere in prospettiva di nuovi progetti anche in Sicilia, i brand lanciati da Art Nobless, che da anni è presente alle fashion week da Milano a Montecarlo.

Ufficio Stampa Art Nobless Valentina Corrao

Miss Red Carpet Veneto 2019 è Sara De Lazzari

10:23:00



Venerdì 2 Agosto al Ristorante Eden di Tessera (VE) si è svolta la finale regionale di Miss Red Carpet Veneto 2019.
32 le aspiranti miss in gara che hanno sfilato davanti ad una giuria, prima in abito elegante e poi in costume da bagno, per contendersi la corona di Miss Red Carpet Veneto.

A presentare la serata Valeria Zanier e Giovanni Zani. Durante la serata presente Luca Foffano "La Voce di Venezia".

Valeria Zanier, vincitrice della finale regionale dello scorso anno, ha quindi dovuto cedere la corona alla nuova Miss Red Carpet Veneto 2019 Sara De Lazzari, 16enne di Mestre.


Le altre 11 ragazze fasciate andranno, insieme a Sara, a rappresentare il Veneto nella finalissima Nazionale che si terrà il 2 settembre al Lido di Jesolo. 

Tra le fasciate:
Lisa De Franceschi, 15enne di Trebaseleghe(PD);
Francesca Melchior, 15enne di Portogruaro(VE);
Ajla Sehovic, 19enne di Mogliano Veneto(TV);
Anna Canton, 16enne di Cartigliano (VI);
Marianna Marsura, 19enne di Sernaglia della Battaglia (TV);
Alessia Alberti, 20enne di Venezia;
Ginevra Faotto, 20enne di Treviso;
Asia Scarpa, 16enne di Venezia;
Margherita Cervo, 20enne di Vicenza;
Katia Brazzo, 23enne di Monastier (TV);
Giorgia Perugini, 15enne di Chirignago(VE).

5° EDIZIONE LEVICO TERME BLUES FESTIVAL

10:45:00
5° EDIZIONE LEVICO TERME BLUES FESTIVAL
17 – 18 AGOSTO 2019 IL GRANDE BLUES RISUONA IN PIAZZA DELLA CHIESA
A LEVICO TERME IN TRENTINO

Dopo il grande successo delle passate edizioni, che hanno visto diventare la cittadina termale capitale del blues in Trentino, ecco che ritorna nel weekend del 17 e 18 agosto il Levico Terme Blues Festival, organizzato dal Consorzio Levico Terme in Centro con la preziosa collaborazione di A-Z Blues e grazie al supporto del Comune, dell’Azienda per il Turismo Valsugana Lagorai, della Provincia Autonoma di Trento, della Cassa Rurale e del Gruppo ITAS Assicurazioni.
Due serate di grande musica animeranno il palco di Piazza della Chiesa, dove si esibiranno rigorosamente dal vivo artisti di levatura internazionale.
Nato da un’idea del Consorzio Levico Terme In Centro in collaborazione con A-Z Blues, il festival ha lo scopo di proporre ad un pubblico eterogeneo composto da appassionati ma, anche, da semplici turisti un evento culturale di grande spessore che enfatizzi un genere musicale – il blues e la musica statunitense, appunto – che da sempre sono legate ai momenti di festa oltre ad essere precursori di tutta la musica moderna. E, allora, Levico Terme non solo meta turistica per le escursioni in montagna, tra magnifici boschi e il bel lago da Bandiera Blu, tra storia, cultura e sapori ma, anche, per battere il piede a ritmo di Blues.
Questa quinta edizione, che si terrà nelle sere di sabato 17 domenica 18 agosto nella sempre coinvolgente Piazza della Chiesa del bel Comune trentino, vedrà protagonisti tre rappresentanti di spicco del genere: il duo Giudi e Quani, i T- Roosters e la Arianna Antinori Band.
I concerti inizieranno alle ore 21.00 offrendo al sempre numerosissimo pubblico la possibilità di concludere degnamente una giornata trascorsa, magari, tra le alte vette o in riva al lago, il secondo per grandezza di tutta la Valsugana Bandiera Blu della FEE (Foundation for Environmental Education), grazie alle limpide acque, alla spiaggia e alle politiche di gestione turistico-ambientali ecosostenibili.
Ma scopriamo quali saranno le vere attrazioni di questa quinta edizione del Levico Terme Blues Festival 2019:

PROGRAMMA ED ORARI CONCERTI

Sabato 17 e Domenica 18 Agosto ore 21.00        
GIUDI e QUANI (in apertura)
Giudi e Quani sono dotati di una naturale sfrontatezza giovanile, irrefrenabile energia, attitudine rock, amore per il blues ed hanno trovato una giusta formula per ringiovanire un genere che mai come oggi ha bisogno di vitalità e spregiudicatezza per catturare l’attenzione ed essere apprezzato dalle nuove generazioni. Giuditta Cestari (batteria e voce) e Francesco Quanilli (chitarra e seconda voce) sono pronti ad affacciarsi sempre più al mondo del blues-rock italiano e perché no, europeo, presentando in entrambe le serate, un diverso live-set d’apertura per presentare il nuovo omonimo album.
Sabato 17 Agosto ore 22.00
T-ROOSTERS
Band nata dal comune amore di quattro musicisti per la musica afroamericana, a partire dalle sue origini sino a quella di oggi. Per questo motivo la batteria di Giancarlo Cova e il basso di Lillo Rogati sono una sezione ritmica perfetta per la chitarra e voce di Tiziano “Rooster” Galli e, per il “Mississippi saxophone”, l’istrionica armonica di Marcus Tondo. Il loro sound ci porta a riassaporare l’inestimabile blues delle origini attraverso nuove forme come lo swing/blues, il rock’n’roll e il boogie woogie, con un sound ormai diventato il marchio di fabbrica della band, ad oggi in continua evoluzione. Nel gennaio 2016 hanno partecipato all’International Blues Challenge organizzato dalla Blues Foundation, negli Stati Uniti a Memphis (TN), classificandosi tra le prime posizioni. Presenteranno il nuovo album “The Sunny Wine Sessions”.
Domenica 18 Agosto ore 22.00
ARIANNA ANTINORI BAND
Arianna, considerata una delle voci femminili rock-blues più interessanti del momento, ama in maniera viscerale il rock, quel sano rock che ha saputo contaminarsi senza perdere identità e che affonda le sue radici nel blues, nel soul e nel rock’n’roll. Ha già calcato importanti palchi, come Pistoia Blues e partecipando a numerosi festival come Asti Musica, Tropea Blues Festival, Festivalshow. Con quasi 100 date all’anno, Arianna ha suonato in tutta Italia e all’estero, promuovendo quella musica che ancora oggi detta legge, grazie alla qualità creativa e alla longevità artistica dei suoi protagonisti.
Arianna, considerata una delle voci femminili rock-blues più interessanti del momento, ama in maniera viscerale il rock, quel sano rock che ha saputo contaminarsi senza perdere identità e che affonda le sue radici nel blues, nel soul e nel rock’n’roll. Ha già calcato importanti palchi, come Pistoia Blues e partecipando a numerosi festival come Asti Musica, Tropea Blues Festival, Festivalshow. Con quasi 100 date all’anno, Arianna ha suonato in tutta Italia e all’estero, promuovendo quella musica che ancora oggi detta legge, grazie alla qualità creativa e alla longevità artistica dei suoi protagonisti. Presenterà il recente album “Hostaria Cohen”.
 

I Festival d’Arte di Strada invadono l’estate italiana 2019

10:41:00

Tra giugno e settembre 9 festival a ingresso gratuito, più di 300 tra circensi, musicisti, attori e artigiani provenienti da tutto il mondo per dare vita e colore alle province di Roma e Campobasso. Anche in questa estate 2019 gli artisti di Scuderie MArteLive scendono in piazza e animano le strade.
Dai quartieri romani Corviale a Centocelle, al fenomeno della città di Tolfa, da Carpineto a Civitavecchia, conquistando anche il comune di Mirabello Sannitico in Molise: sono 9 i festival italiani dedicati all’Arte di Strada che hanno già iniziato a riempire di eventi unici l’estate della penisola, con performer italiani e internazionali, e una partecipazione aperta al pubblico rigorosamente a ingresso gratuito.
Dietro la loro realizzazione, il più grande collettivo multi-artistico italiano: Scuderie MArteLive, che ha selezionato centinaia di artisti e buskers di diverse discipline (teatro, circo contemporaneo, danza, musica, arte visiva, cortometraggi, poesia) dall’enorme bacino di progetti artistici accumulato in quasi 20 anni di attività. Il collettivo nato come spin-off del festival multi-artistico MArteLive, si conferma una realtà capace di unire in una gigantesca rete luoghi distanti, con particolare attenzione per quei contesti periferici che durante l’anno faticano a ricevere il loro necessario apporto di arte e cultura. L’estate di Scuderie MArteLive travalica così i confini e scende in piazza raggiungendo attivamente il pubblico delle province e delle periferie.
Per questa estate 2019 è iniziato già a giugno al Castello di Santa Severa, con “Al castello! L’arte di strada si mostra”, dove si è tenuto un vero e proprio incontro “al vertice” tra istituzioni e festival del settore. A luglio sì è inaugurata una rassegna che si è tenuta tutti i weekend a Civitavecchia: ARTE… in centro. Nel frattempo il 12 e il 13 luglio alla Galleria Mitreo di Roma c’è stato l’atteso ritorno del Corviale Urban Labuna ricchissima due giorni tra mostre d’arte, fotografia e artigianato artistico, concerti, spettacoli, eventi di live painting, poesie nel quartiere e laboratori. Per questa ottava edizione a Corviale ci si è concentrati sulle attualissime tematiche della migrazione e dell’inclusione sociale, con il corto vincitore del David di Donatello 2018 “Frontiera”, i corti di MigrArti, e gli spettacoli “Lampedusa Beach” e “Radio Ghetto”. Il 20 luglio è stato il turno di ArteInSigna a Segni, in provincia di Roma: dedicato a Buskers e artisti di strada, si è trattato di un evento unico e pensato su misura per il contesto. 
Tanti ancora i festival previsti ad agosto, eventi essenziali non solo per i residenti, ma anche risorse per lo sviluppo turistico del luogo. In primis, dal 1 al 4 agosto, la XV edizione di TolfArte: il Festival Internazionale dell’Arte di Strada e dell’Artigianato Artistico dai numeri record, che in 4 giorni richiama a Tolfa, nell’Alto Lazio, più di 60.000 spettatori e performer da tutto il mondo. Anche il Molise in prima linea nell’estate italiana con la manifestazione Arte in Strada che si terrà il 9 agosto a Mirabello Sannitico (Cb). Il 22 e il 23 agosto è previsto il grande ritorno del Carpineto Romano Buskers Festival, che con l’importante celebrazione di questa XXX edizione si conferma il secondo festival d’arte di strada più antico d’Italia. A settembre si saluta l’estate con la XI edizione di Buskers in Town, il busker festival metropolitano ormai habitué del quartiere romano di Centocelle, che si terrà dal 27 al 29 settembre. Un vero e proprio punto di riferimento per l’arte di strada a Roma, capace di trasformare in un enorme palcoscenico una delle periferie più popolate d’Italia.
Il lavoro di Scuderie MArteLive non si fermerà ovviamente per tutto il resto dell’anno, con particolare attenzione per la Biennale MArteLive, prevista dal 3 all’8 dicembre, dove oltre ai 300 eventi previsti in  oltre 40 location sparse su tutti il Lazio, continuerà il processo di scouting e selezione di artisti. Il collettivo, infatti, è alla continua ricerca di talenti da valorizzare, principalmente attraverso la partecipazione al concorso nazionale MArteLive, vero cuore di tutto il MArteLive System, con i suoi numerosi premi in palio. MArteLive, così come Scuderie, si sforza di rispondere alle esigenze espressive di qualsiasi tipo d’artista, aprendo le porte a ben 16 discipline diverse. Le parole d’ordine sono qualità, multidisciplinarietà e varietà, in una complessa rete di collaborazioni pensata su scala nazionale. Un approccio originale che viene avvalorato da una crescita costante fin dalla sua nascita, nel lontano 2001.
Non resta, dunque, che segnare sul calendario gli imperdibili appuntamenti che rimangono ancora da vivere e prepararsi a un’estate ricca, creativa e, soprattutto, “in strada”.
Info:

Miss Mondo, Martina Ballardini vince la IV quarta selezione provinciale veneta edizione 2020

19:26:00



MISS MONDO ITALIA, quarta selezione provinciale veneta edizione 2020.

Bellezza, talento, spettacolo e moda protagonisti alla quarta selezione provinciale veneta di Miss Mondo Italia edizione 2020, martedì 30 luglio in occasione dell’ultima serata della festa di San Giacomo a Fratte di Santa Giustina in Colle (PD).


Presentatrice della selezione Monica Morgan di Radio Piterpan che all’apertura dell’evento ha dedicato un toccante momento contro la violenza sulle donne a favore del progetto di solidarietà di Sportello Donna e Casa di Fuga del Comune di Padova, con la raccolta di fondi a ciò destinati.

Momenti di moda con le sfilate dei modelli e modelle di Antonella Academy Agency, che hanno indossato le creazioni orafe di Giò Pattuzzi di San Giorgio in Bosco (PD) ed i capi di abbigliamento di Punto Moda e Arredo di Sant’Eufemia di Borgoricco (PD).

La giuria composta da personaggi del mondo della bellezza, del giornalismo, della moda, dello spettacolo, della televisione, della imprenditoria, ha decretato le seguenti vincitrici:

1^ classificata – MISS MONDO ITALIA – Martina Ballardini, di Campodarsego (PD),

2^ classificata – MISS VITALITY’S – Giorgia Dengo, di Santa Giustina in Colle (PD),
3^ classificata – MISS GIL CAGNE’ – Chiara Saccardo, di Schio (VI),
4^ classificata – MISS CAROLI HOTELS – Giulia Brusamolin, di Grumolo delle Abbadesse (VI),

Premiazione speciale – MISS DEL WEB – Veronica Scotton, di San Donà di Piave (VE), (premiata grazie alla votazione online).

Ulteriori premiazioni speciali:

MISS FRATTE – Claudia Ruggero, di Conselve (PD),
MISS ELEGANZA – Anika Cauchioli, di Verona,
MISS FASHION – Erika Marazzato, di Trebaseleghe (PD),
MISS IMMAGINE – Zoe Meini, di Santa Giustina in Colle (PD),
MISS LEGGEREZZA – Tamiris Rizzardi, di Meolo (VE),
MISS ANTONELLA ACADEMY AGENCY- Jasmina Alushoski, di Schio (VI).


La prima fasciata ha acquisito l’accesso alla semifinale nazionale, oltre ad essere stata scelta come ragazza che rappresenterà Miss Mondo Italia regione Veneto al Savoia Cup di Cortina in programma dal 8 al 10 agosto (Tennis Padole Event), presso il Tennis County Club Cortina.

La seconda fasciata ha acquisito l’accesso alla finale regionale.

Le altre fasciate della serata, oltre a numerosi premi in palio (shooting fotografici, gioielli, capi di abbigliamento, ecc...), avranno l’opportunità di collaborare nel mondo della moda, dello spettacolo, della televisione, dell’accademia di Antonella Academy Agency.

Tre concorrenti: Martina Ballardini, Anika Cauchioli e Giorgia Dengo, sono state premiate quali Influencer da VG Mania con un viaggio omaggio.

Il pubblico presente è stato intrattenuto dalle esibizioni di danza moderna della giovane promessa Stefano Trevisan, classificatosi decimo ai recenti campionati italiani di Rimini, e dalle barzellette della cabarettista Giusy Zenere, direttamente dalla trasmissione “La sai l’ultima” di canale 5.

Ospiti d’onore e membri di giuria il Sindaco Moreno Giacomazzi ed il consigliere comunale Barbara Gallo dell’Amministrazione Comunale di Santa Giustina in Colle.

Un doveroso ringraziamento a tutte le aziende sponsor che credono nel concorso di Miss Mondo e che hanno contribuito alla riuscita della festa:

Nazionali: Vitality’s, Agricola Birra Chiara, Caroli Hotels, Gil Cagnè, #NonciFermaNessuno.

Locali:, Giò Pattuzzi, Punto Moda e Arredo, Fioreria Girasole, Azienda Agricola La Marostegana, Agriturismo La Penisola, Natale Nardello e Figli srl con il suo brand Marcapiuma, The Flat and Bobber Company & Monogrado srl, Best Magazine la rivista online, Neolife, Best Print, Amate’, New Crew scuola di danza, VG Mania, Camping Calavise, Pole Dance Thiene.

Le coreografie della serata sono state curate da Aligi Santinello, le acconciature delle concorrenti e modelle sono state curate da My Style Cristina di Marghera, ed il trucco da Estetica Infinito di Vanessa Taccini di Mestre.

Tutta la serata è stata coordinata da Antonella Marcon di Antonella Academy Agency, organizzatrice esclusivista del concorso di Miss Mondo Italia edizione 2020, regioni del Veneto e Trentino Alto Adige, che ringrazia tutti gli ospiti di aver partecipato numerosi, il video maker Denis Prandin, i fotografi Giancarlo e Moreno, Laura per aver curato la scenografia dei balletti e le musiche, il proprio team: Marco, Alice, Anita, Federico, Alex, Bruno, il service audio e video, i sigg. Dino Cagnin e Vittorina Pedron per aver dato la possibilità di svolgere a Fratte la quarta selezione veneta del concorso di Miss Mondo Italia edizione 2020.

Antonella invita tutti a seguire le varie selezioni sul web e sui social:

www.missmondo.it

Facebook: Antonella Academy Agency - Miss Mondo Veneto Trentino - Antonella Consulenza Immagine.

Instagram: antonellaagency – miss mondo veneto-trentino.

Crediti foto: Denis J Axl

A BARDOLINO TORNA - APERITIVO SOTTO LE STELLE

17:36:00
APERITIVO SOTTO LE STELLE: A BARDOLINO TORNA L’APPUNTAMENTO PER SCOPRIRE IL TERRITORIO
Martedì 6 agosto il lungolago si trasformerà in un enorme lounge bar a cielo aperto tra degustazioni enologiche, gastronomia tipica, musica live ed esperienze sensoriali


Il conto alla rovescia è quasi terminato e i biglietti stanno andando a ruba: a Bardolino è tutto pronto per una serata magica all’insegna del divertimento, della musica e dell’enogastronomia del territorio. Martedì 6 agosto alle 19 si apriranno le porte dell’Aperitivo Sotto le Stelle, la manifestazione organizzata dalla Fondazione Bardolino Top in collaborazione con l’associazione dei ristoratori bardolinesi “De Gustibus” e il Comune di Bardolino, che riserverà il lungolago di Bardolino a 2 mila possessori di biglietto, i quali potranno scoprire le eccellenze del territorio: 23 punti degustazione dove assaporare il meglio della tradizione gastronomica ed enologica della provincia veronese, accompagnati da spettacoli, esperienze e intrattenimenti musicali con i dj dell’Hollywood Dance Club e la soul band Penelope e i Diabolici Toupè.
Un appuntamento giunto alla dodicesima edizione, che cresce di anno in anno e che abbraccerà, oltre a Lungolago Cornicello, anche Parco Carrara Bottagisio. Partiamo dal menù, una selezione di piatti e prodotti tipici messi a disposizione nei vari point con la formula all you can eat: si passa dal Crudo di Montagnana Dop, al tartufo del Monte Baldo, dai risotti della pianura veronese ai tortellini di Valeggio sul Mincio, dal pesce di lago alla pizza, senza dimenticare il dolce, la Pesca di Verona, il gelato e infinite varietà di finger food. Ad accompagnare tutta questa bontà ci saranno i vini del territorio. Il protagonista assoluto della serata non può che essere ilBardolino Chiaretto Spumante, la bollicina rosa per eccellenza, ma non mancheranno anche altre divagazioni sul tema, come l’aperitivo Chiarè, che mescola sambuco, menta e Chiaretto, il Chiaretto On The Rocks, offerto dal Consorzio Tutela Vino Bardolino e l’intramontabileChiaretto Classico. Le cantine presenti saranno sette, tutte del territorio, mentre il Consorzio Tutela si occuperà di rappresentare tutte le altre. Accanto al vino spazio anche alla birra e ai cocktail, preparati dai barman di Hollywood Dance Club e San Pellegrino.
La musica inizierà alle 19, in una location a sorpresa, con i dj dell’Hollywood che accompagneranno i primi visitatori fino alle 20.30, quando sul palco saliranno Penelope e i Diabolici Toupè, con un live esplosivo e di gran classe che coinvolgerà tutti i presenti. Al termine prenderanno possesso del main stage i vocalist e dj dell’Hollywood per chiudere la serata con tutta l’energia della dance.
Il Parco e il lungolago sarà allietato anche da artisti di strada e numerose esperienze, come le degustazioni sensoriali a cura della Fisar di Verona, il make up speciale della profumeria Laura, le acconciature di XFive e molte altre attività.
L’Aperitivo sotto le Stelle raggrupperà sul Lungolago Cornicello decine di stand dedicati non solo alle degustazioni, ma anche alla promozione delle attività del territorio e delle sue peculiarità. «L’Aperitivo Sotto le Stelle è uno dei momenti più importanti per Bardolino e la sua promozione turistica – ha commentato Lauro Sabaini, sindaco di Bardolino – soprattutto perché ci permette di entrare in contatto con numerosi protagonisti dell’economia turistica veronese che entrano nella nostra vetrina e creano una sinergia importante con noi. Con l’Aperitivo noi possiamo mostrare ai partecipanti uno scenario meraviglioso, oltre a tutte le eccellenze che fanno di Verona e provincia una meta ambita e gettonata dai turisti di tutto il mondo».
L’appuntamento, quindi, è per martedì 6 agosto con inizio alle 19, per essere partecipanti e protagonisti della vetrina enogastronomica veronese e passare una serata indimenticabile e romantica in riva al Lago di Garda. Per informazioni e prevendita biglietti: www.eventbrite.it - www.bardolinotop.it
 
Copyright © BEST MAGAZINE. Designed by