Facebook

Miss Venice Beach 2018 Piazza Matteotti si tinge di bianco A Caorle vince Emma Biancon


Si è tinta di bianco la passerella di Miss Venice Beach 2018.

Ieri sera a Caorle, in Piazza Matteotti, si è conclusa la seconda tappa dell’evento estivo per eccellenza. 14 le miss che si sono contese le 5 fasce per accedere alla finalissima del 9 settembre presso Ca’ Vendramin Calergi, sede del prestigioso Casinò di Venezia. 
Con il titolo di “Miss Coraya”, premiata dal calciatore Ludovico Toppi, Valentina Banderne 19enne bassanese; Giulia Pamio di Salzano si aggiudica invece il quarto posto con il titolo di “Miss Mima”, premiata da Laura Paparella dell’azienda “Mima Studios”. 
Sul podio al terzo posto la veneziana Morena Montin con il titolo di “Miss Masquenada”; al secondo posto Alessia Alberti, anche lei veneziana, con il titolo di “Miss Bagghy”. Prima classificata Emma Biancon, 16 anni di Caorle si aggiudica la fascia di “Miss Aquafollie”, premiata da Agnese Favaretto, responsabile dell’animazione del parco acquatico.

La serata è iniziata con lo show cooking di Annamaria Pellegrino e le sue ricette di bellezza, sempre a base di ingredienti delle più grandi aziende Made in Italy del settore alimentare, a partire da “Coraya” i buoni del mare, UnicarVe, l’ortomercato di Chioggia e l’azienda agricola Venturin.

Tante le sorprese nel villaggio delle Miss: i giochi acquatici firmati “Aquafollie”, la “Barber Room”,le deliziose ricette della cuoca ed i prodotti di bellezza dell’azienda “Jafra cosmetics”.

A sfilare in passerella non sono state solo le Miss ma anche le squadre della lega beach soccer, Italia, Svizzera, Austria e Argentina con il presidente Maurizio Iorio e dall’Assessore allo sport di Caorle Giuseppe Boato.

A coinvolgere il numeroso pubblico fino alla fine sono state le sfilate di moda, di grande impatto l’atelier “White dreaming” le concorrenti con splendidi vestiti da sposa, tra pizzi e trasparenze, davanti agli occhi incantati del pubblico, insieme alle eleganti acconciature create dagli hair stylist del salone “Hair Point”, i costumi “Masquenada”, colorati e travolgenti grazie alla collezione ispirata alle spiagge caraibiche. A risplendere sul palco i gioielli dell’azienda “Grando gioielli” di Caorle abbinati agli outfit glam e ricercati del negozio Diamante di Debora in coordinato con le borse Bagghy e le frizzanti t-shirt firmate “Mima Studios”. Lascia sempre a bocca aperta la travolgente conduzione della showgirl veneziana Elisa Bagordo. Super applaudito il corpo di ballo EsDance company, capitanato dalla coreografa Sara Giurin.

A Miss Venice Beach non si sfidano solo le Miss ma anche i fotografi. Ad aggiungersi alla gara social a colpi di like sono Marco Chinellato di Treviso e Armando Toniolo di Mestre.

Continuate a votare la vostra Miss preferita sul sito www.missvenicebeach.net dandole così la possibilità di vivere la finale da sogno nel prestigioso palazzo veneziano con il titolo di “Miss Gazzettino”. Da ricordare la sfida a colpi di selfie tra le Miss. Chi posterà sui social il selfie più simpatico con gli hashtag #missvenicebeach #missstereocitta, si aggiudicherà il titolo di “Miss Radio Stereocittà”.

Miss Venice Beach 2018 vi aspetta venerdì 20 Luglio a Bibione in Piazza Fontana.

Powered by: 

Share this:

Posta un commento

 
Copyright © BEST MAGAZINE. Designed by