Facebook

NEK Concerto al Gran Teatro Geox 04/12/15 - “Prima di parlare Live 2015”

NEK Concerto al Gran Teatro Geox 04/12/15.
di Denis J Axl

Nek con il tour “Prima di parlare Live 2015” dopo sole tre settimane dal precedente live ritorna a Padova e lascia il segno tra musica, show e coinvolgimento sociale.

Inutile dire che ormai i concerti organizzati da ZedLive sono un continuo sold out; e quello di Nek non ha certo cambiato la regola.
Puntuale è uscito sul palco trovando fin da subito un caloroso pubblico non solo padovano, ma nazionale. Luci e sound davvero impeccabili grazie a tutto il team che lo segue fedelmente per tutto il live e che alla fine del concerto lui stesso a calorosamente ringraziato.
Ma torniamo al concerto; le prime canzoni sono: “Fatti avanti amore”, “Se io non avessi te”, “Congiunzione astrale”, “In te”, ”Angeli nel ghetto”, “Cuori in tempesta”, “Prima di parlare”, “Quello che non sai”, “Se una regola c’è”, qui Nek si ferma per presentare la band partendo dalla batteria di Luciano Galloni, prosegue con la sezione ritmica presentando Lorenzo Poli al basso, Chicco Gussoni alla chitarra, scherzosamente presenta il secondo chitarrista/tastierista con la postazione stile “guerre stellari” Emiliano Fantozzi; quella che lui chiama “Grande Famiglia”.


Riprendono le canzoni di Nek fino alla splendida interpretazione di “The Power of Love” scritta nel 1986 da Frankie Goes to Hollywood, in “Nella stanza 26” Nek usa un pad per suonare le note iniziali della canzone. Si spengono le luci per pochi secondi ma il pubblico acclama Filippo che appare subito per un set acustico che lui stesso definisce momento di intimità (lui, la sua chitarra e il pubblico), ricorda che il 14 novembre era risalito nel palco del Geox dopo l’attentato di Parigi e ribadisce che fa bene stare insieme, le sue testuali parole sono state “fa proprio bene stare insieme, fa proprio bene guardarsi negli occhi, fa proprio bene parlar di musica, perché la musica unisce e non divide mai in nessuna occasione! Anche proprio quando vogliono provare a dividerci, é!?” ed il pubblico applaude per dar ragione. 

La carrellata ci regala “Sto con te”, ”Se non ami”, “Sei grande”, “Parliamo al singolare”, “Io ricomincerei”, Nek dedica “Credere, amare, resistere” a tutti i bambini che soffrono e che non ne conosciamo nemmeno l’esistenza e ribadisce: “…perchè il mondo è davvero indifferente, rimane completamente all’oscuro di tutto, verso coloro i quali anche la medicina stessa si trova ad alzar le mani! Questa canzone è dedicata a tutte le loro famiglie, a tutti i bambini che soffrono di malattie rare, perché io stesso, da papà ho incontrato queste persone e ho visto che in loro c’è il motto vero e proprio: credere, amare, resistere”. 


Non mancano nemmeno le canzoni storiche come “Laura non c’è”, “Dimmi cos’è”. Dopo “Hey Dio” Nek sulle note della canzone “Sul treno“ chiede al pubblico: “Padova, qui c’è da continuare il viaggio! …lo vuoi fare con me!?”. Sull'intro di “Sei solo tu” il pubblico porta il tempo con le mani e continua a cantare le canzoni… Ma Nek da vero re del palco no si accontenta e sulle note di "Almeno stavolta", invita il tutti ad alzarsi e ad andare sotto il palco, in molti non se lo lasciano ripetere. “Se telefonando”, scatena il pubblico. Poi il bis che il Filippo non si fa scappare con le canzoni “E da qui”, e il gran finale con “Lascia che io sia” … si perché Nek vuole essere il brivido più grande per i suoi amati fan.




Set List Gran Teatro Geox 04/12/15 Padova

Fatti avanti amore
Se io non avessi te
Congiunzione astrale
In te
Angeli nel ghetto
Cuori in tempesta
Prima di parlare
Quello che non sai
Se una regola c’è
La voglia che non vorrei
Contromano
The Power of Love
Nella stanza 26
Attimi
Sto con te
Se non ami
Sei grande
Parliamo al singolare
Io ricomincerei
Credere amare resistere
Laura non c’è
Dimmi cos’è
Hey Dio
Sul treno
Sei solo tu
Almeno stavolta
Se telefonando

BIS

E da qui
Lascia che io sia

Share this:

 
Copyright © BEST MAGAZINE. Designed by