Facebook

NEGRAMARO A PADOVA TRA NUVOLE, NEBBIA ed EFFETTI

NEGRAMARO A PADOVA 
di Denis J Axl

TRA NUVOLE, NEBBIA ed EFFETTI QUADRI DIMESIONALI.

Concerto strabiliante e sold out quello dei NEGRAMARO al Kioene Arena (ex Palafabris) - Padova.
Sì, devo dire che ce l’hanno messa davvero tutta Giuliano ed il suo staff per creare quello che definirei un “Concert Experience in 5D”, una realtà difficile da spiegare se non vissuta; immaginate di riunire una squadra di grafici, disegnatori e creativi che, grazie ad un service luci e video riescono a proiettare immagini su 5 livelli contemporaneamente e separatamente.

In pratica davanti alla band due enormi tende, sopra due file di cubi grafici a led e dietro un fondale di maxi-schermi sempre a led che per tutto il live hanno accompagnato in background tutto il concerto. Sembrerà noioso da spiegare, ma vi assicuro che per chi ne capisce è stato fatto un lavoro enorme, sapientemente mixato con tutto il concerto.
Ma torniamo a Giuliano e la sua band: due ore e mezza di ottimo concerto, alternato da momenti e sonorità melodiche ed altre molto più rock.
Giuliano da vero giullare ha saputo intrattenere e divertire l’ex Palafabris ballando, cantando e suonando, qui vorrei aprire una parentesi (un vero musicista che sa portare molto bene sia la chitarra acustica che quella elettrica, pure il piano lo suona in modo assolutamente perfetto); un musicista a 360°.

Direi che tutto è andato bene sia sul palco che all’esterno, ad eccezione di un momento durante l’intro di un brano dove il suono del chitarrista (Emanuele Spedicato), era troppo effettuato ed impastato. Ottima esibizione del batterista (Danilo Tasco) e del bassista (Ermanno Carlà); folle ed insolita energia per il tastierista (Andrea Mariano), accompagnato dai cori e campionature di (Andrea Pupillo De Rocco).
Lunghissimo il finale dove Giuliano e tutta la sua band si sono trattenuti sul palco a ringraziare e salutare tutto l’affezionato pubblico, che è rimasto fino all’ultimo istante possibile.

Un applauso va sicuramente ai fonici e a tutta la macchia organizzativa di Zed Live.

Segue Track List:
. Sei tu la mia città
. Il posto dei santi
. Attenta
. Meraviglioso (Domenico Modugno  copertina)
. Nuvole e lenzuola
. L'ultimo bacio
. Un passo indietro
. Londra brucia
. Se io ti tengo qui
. Cade la pioggia
. Suola
. Una storia Semplice
. Via le mani dagli occhi
. Sei / Fino alla fine / Lo sai da qui
. La rivoluzione
. Ti e mai Successo?
. L'amore qui non passa
. Encore:

. Solo3min / Immobiliare / L'immenso
. Parlami d'amore
. Mentre tutto scorre / La finest 

Share this:

 
Copyright © BEST MAGAZINE. Designed by