Facebook

Google Car, la macchina intelligente che sa riconoscere anche i bambini mascherati

Il progetto Google Car, avviato nel 2009, procede spedito e continua ad ottenere miglioramenti. 

Come è noto l’auto è capace di guidare da sola, e sono continui gli aggiornamenti per renderla perfetta o quasi. In questi anni non sono mancati dei problemi. 
Recentemente la Google Car è “impazzita”, non riuscendo a riconoscere il cambio fisso di una bicicletta. Ma a parte qualche piccolo intoppo, si sono registrati solo 11 incidenti in 6 anni, nessuno dei quali gravi e tutti per colpa dell’uomo. 

Google ha fornito i dati ed i progressi aggiornati ad ottobre 2015. In modo particolare Google Car sa riconoscere anche i bambini. Il test è stato effettuato ad Halloween, quando la vettura ha dovuto fare i conti con bambini mascherati, e sembra che tutto sia filato liscio. Tra le strade di Mountain View ed il Texas sono 48 i prototipi di Google Car che circolano, ed hanno percorso circa 2 milioni di chilometri. Inoltre Google ha annunciato che ha costruito nuovi prototipi, dotati di pedali e volante, che verranno messi in circolazione nei prossimi mesi.

I tecnici lavorano costantemente per migliorare quelle situazioni e quegli imprevisti che di volta in volta possono verificarsi. Sarebbe una svolta per le persone cieche o che hanno problemi di deambulazione, con la Google Car per loro sarebbe possibile circolare liberamente senza aiuti da parte di terzi.

Share this:

 
Copyright © BEST MAGAZINE. Designed by